Doubles: Rimediare l'arte

Un progetto a cura di Denis Viva

Le opere d'arte necessitano una mediazione costante e articolata: testi esplicativi, documentazione fotografica, discorsi, cataloghi, etc. Dall'opera sino al pubblico, si dispiegano una serie di passaggi tutt'altro che neutrali e trasparenti. Ogni mediazione seleziona, riorganizza, interpreta, aggiunge o sottrae significati e valori formali all'opera originaria. Non si tratta soltanto di un processo comunicativo inevitabile, ma anche di una concatenazione fertile e proficua per comprendere e generare ulteriori forme e significati.
L'arte contemporanea ha raggiunto una profonda consapevolezza circa l'importanza di queste mediazioni, al punto di produrre spesso delle opere che si limitino soltanto a proporre questo processo.
Doubles è una mostra in cui sei artisti lavorano in tandem, suddivisi per coppie. Tre artisti sono chiamati ad “interpretare” e “rimediare”, ciascuno attraverso un medium prestabilito (immagine, testo e suono), le opere realizzate da altri tre artisti.

Beppino De Cesco - Paolo Comuzzi [immagini]

Carlo Andreasi - Ivan Dal Cin [testo]

Michele Spanghero - Alessandro Ruzzier [suono]

Doubles: Remediating art

A project by Denis Viva

The artworks need a constant and articulate mediation: explaining texts, photographic documentation, speech, catalogues, and so on. Between artwork and spectators, there are a series of passages far from being neutral and transparent. Every mediation selects, remodels, interprets, adds or deducts meanings and formal values from the original artwork. It's not only about an unavoidable comunicative process, but rather about a fecund and useful process for understanding and producing other meanings and forms.
Contemporary Art achieves a marked awareness of the relevance of mediation to the point of trasforming the artworks into this mere process.
Doubles is an exhibition in which six artists are working in tandem, in pairs: three artists are invited to “interpret” and “remediate” the artworks of other three artists by means of a preconcerted medium (severally pictures, text and sound).

contacts | credits